peperonity Mobile Community
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

*> Primo soccorso <* | drag75


*> Primo soccorso <*
Vi è mai capitato di aiutare qualcuno che si è sentito poco bene?
man
Be è brutto se non sapete come comportarvi! La paura porta a male consiglio esperienza vissuta! Questi sono piccoli consigli nel frattempo arrivi l ambulanza.
**Posizione di sicurezza**
Questa viene chiamata anche posizione laterale. Viene usata la magior parte delle volte quando una xsona non è cosciente ma respira, serve x evitare che muco,saliva,sangue,vomito e altro ostacolano le vie respiratorie.Si adagia la xsona a terra e si distende con la faccia verso l alto,poi si allarga un braccio con il palmo verso l alto e si piega leggermente la gamba opposta al braccio e si ruota verso di essa facendo capitare il palmo della mano sotto la guancia.
**Respirazione artificiale**
Comunemente chiamata bocca a bocca. In molti casi va praticata insieme al massaggio cardiaco e si pratica quando una xsona non respira.Adagiare la xsona a terra rivolta verso l alto,slacciargli eventualmente i vari indumenti superiori in modo da lasciare liberi collo e torace.Sollevare il mento e spingere la testa il piu indietro possibile mettendo una mano dietro al collo e l altra in fronte in modo che la trachea si tende, a questo punto dovremo controllare se le vie respiratore siano libere, a volte capita che la lingua ricada all indietro e ostruisce le vie respiratorie cercate di levarla con le dita.Tendendo la trachea si fa in modo che l aria fluisca con maggiore facilita nei polmoni.Sempre tenendo il mento sollevato con una mano con l altra chiudete il naso,fate aderire fortemente la propria bocca su quella della xsona che è a terra e dopo una profonda inspirazione soffiate.Lasciare quindi libera bocca e naso della xsona in modo che consentiamo all aria di uscire dai polmoni.Questa operazione va ripetuta a intervalli di 5 o 6 secondi,si continua a praticarla fino a che non si riesce a percepire il polso o il battito cardiaco o in tal caso arrivi l ambulanza.
**Massaggio cardiaco**
Va praticato assicurandovi che la xsona non respiri e il cuore non batte e al momento che il cuore non batte va fatto immediatamente.Il piano dove va praticato il massaggio cardiaco deve essere rigido e non molle x esempio il pavimento va bene, il letto no.Mai praticarlo su xsone vive! Assicuratevi bene.
Mettere la xsona distesa con la faccia rivolta verso l alto,inginocchiarsi e mettersi a cavalcioni sulla xsona trovare lo sterno, partendo da l ultima costola trovare il centro 2 dita con la mano destra e un palmo di mano sinistra appogiare la mano destra sulla sinistra e premere, sollevate le mani senza toglierle x consentire al torace di alzarsi.Se si è in 2 uno fa il massaggio cardiaco 5 pressioni e l altro pratica bocca a bocca, una sola inalazione alternando 5 e 1 fin quando non si sente di nuovo il battito o all arrivo dell ambulanza.
**Trauma da shok**
Bene i sintomi dovuti a uno shock sono si puo avere una perdita di coscienza ma non necessariamente,la pelle assumd una colorazione grigiastra e al tatto appare fredda e vischiosa,il corpo è coperto di sudore,il polso è debole e accelerato,le pupille sono dilatate,la respirazione è debole ma frequente,la xsona appare spaventato e lamenta di sentirsi debole e di essere in preda a violenta sete.
**Posizione antishock**
Stendete la xsona con la faccia rivolta verso l alto e sollevate i piedi, devono stare piu alti rispetto alla testa.Qualora la xsona ha una violenta emorragia che ha portato allo stato di shock si deve x primo arrestarla.La xsona deve stare al caldo con coperte o qualunque cosa che possa servire allo scopo.Se invece è in preda a forti dolori dobbiamo far in modo di alleviare il dolore,questo,infatti è una delle cause piu frequenti che porta allo shock.Mi raccomando di chiamare sembre l ambulanza la xsona in shock va portata con tempestivita in ospedale.
**Emorragie**
Con emorragie interne tipo ulcera o un tumore nel tratto gastrointestinale possiamo far ben poco in pratica si deve adagiare la xsona in posione supina e trasportarlo in ospedale il piu rapidamente possibile.
Con le emorragie esterne si comprime la ferita,applicando sul punto dove esce il sangue una garza sterilizzata o un fazzoletto da tasca pulito e si esercita una forte pressione con il palmo della mano o con le dita questo vale x emorragie di lieve entita.
Quelle di grave entita come una lacerazione di un braccio o di una gamba,che ovviamente non possiamo comprimere va posto un laccio emostatico al di sopra del punto ferito.Ricordando di non lasciarlo x un periodo superiore ai 20 minuti, quindi riattivate la circolazione del sangue e poi lo rimettete.
**Svenimento**
Adagiare la xsona in posizione supina (con la faccia rivolta verso l alto) con la testa alla stessa altezza o leggermente piu in basso rispetto al tronco,mettere un cuscino sotto le gambe, in modo che vengano a trovarsi piu alte rispetto al corpo,slacciare il colletto o allentate la cravatta in modo che consentiamo alla xsona di respirare facilmente,qualora la respirazione manca praticare la respirazione artificiale.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top