peperonity.com
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Forgot login details?

For free!
Get started!

ANTICA CASTELDURANTE | anticacasteldurante


ANTICA CASTELDURANTE
La città di URBANIA (stemma: giglio guelfo e api Barberini), circondata dal fiume Metauro e da potenti mura medioevali, è ricca di storia e di arte. Sorta da un municipio romano, si chiamò prima Castel delle Ripe, nel 1277 Castel Durante e nel 1636 prese il nome di Urbania da Urbano VIII Barberini, che la fece città e diocesi. Fu dominio degli Abbati Benedettini della Badia di S.Cristoforo M., che è il protettore della città (Festa 25 luglio; - Sagra dell’Automobilista e Benedizione delle Auto in forma suggestiva, la domenica seguente), indi dei Brancaleoni; dal 1424 dei Montefeltro e dal 1631 della S. Sede. Annessa alla Massa Trabaria nel 1376, ne fu subito capitale fino al 1860. E’ patria di illustri personaggi, fra cui Donato Bramante, Paolo Scirri, Cipriano Piccolpasso, Sebastiano Macci, G. Cagnacci, T. Amantini, D. Peruzzini, G. Crescentini, F. Ugolini, P. Marfori. E’ rinomata nel mondo per l’arte della ceramica di cui diede i più illustri maestri: N. Pellipario, G. Picchi, O. e O. Fontana, G. Savini, G. Giglietti, I. Rombaldoni, G. Bartolucci e infiniti altri. Ospitò a lungo insigni letterati, artisti, guerrieri

e santi, fra cui l’Ariosto, il Tasso, il Bembo, il Bessarione, Michelangelo, Giovanni dalle Bande Nere, S. Bernardino da Siena, S. Carlo Borromeo. Posta sulla Nazionale Urbino-Arezzo-Firenze a 273 s.m., vi si entra per Via Roma, dove sono: la Chiesa del Crocifisso (interno: tele di F. Barocci, e S. Conca; tomba di Francesco M. II della Rovere)




This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.