peperonity.com
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Forgot login details?

For free!
Get started!

15-12-04: Un anno di wrestling | crossface


15-12-04: Un anno di wrestling
Il 2004 sta per chiudersi. Facciamo un consuntivo su come è stato questo anno in ambito wrestling.
Per la WWE è stato un anno vissuto tra luci e ombre.
Se è vero che si sono affacciati nuovi volti quali Orton o Cena e altresì corretto dire che in molti casi i ratings di ascolto negli Usa sono stati bassissimi.
Certo, non tutto è colpa della federazione di Stamford; il declino di Smackdown! (comunque in ripresa) non è certo dovuto a falle della dirigenza.
In questo caso infatti vari infortuni e la uscita di scena di Lesnar hanno abbassato di molto la qualità dello show.
Certo che poi ci sono stati personaggi completamente inadatti come Mordecai e Kenzo Suzuki (per il quale si è sfiorato l´incidentb diplomatico con il Giappone dato che doveva interpretare la gimmick di Hirohito).
Se poi aggiungiamo un title reign abbastanza fallimentare di Eddie Guerrero e la scarsità di idee del booking team la frittata è fatta.
Ora le cose sembrano migliorare: si nota una maggior freschezza di idee e il regno da heel di JBL comincia a essere convincente. Certo c´è molto lavoro da fare ma la strada intrapresa sembra quella giusta.
Per quanto riguarda Raw un 2004 abbastanza positivo.
Certo, sul booking team incombe sempre l´ombra di Triple H ma credo che finchè sarà così over a nessuno dia fastidio.
I due grossi flop sono stati quelli di Scott Steiner e di Goldberg mai protagonisti di incontri decenti.
Rischioso secondo me anche il modo in cui viene utilizzato Randy Orton. Si rischia di essere bruciato o sottoutilizzato.
Un title reign di Benoit e la presenza di molti ottimi wrestler completano un quadro positivo.
L´unico problema è che in alcune story-line si è avuto uno strano senso di deja-vu che un pò stufava.
Per quanto riguarda l´Italia il 2004 è stato l´anno del nuovo boom del wrestling.
Ai tour della WWE si sono affacciate tantissime iniziative e manifestazioni legate al nostro sport-entertainment preferito.
In tal senso bisogna ringraziare soprattutto Luca Franchini, Michele Posa e i dirigenti di Sky che sin dai tempi di Stream hanno creduto nel wrestling.
Sono oramai realtà consolidate anche le nostre ICW e XIW che hanno anche rapporti con altre federazioni europee.
E il 2005 porterà nuove sorprese a noi appassionati.
Colgo l´occasione per augurare un sereno Natale a tutti e uno scoppiettante fine anno. Con Crossface l´appuntamento è nel 2005! Crippler.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.